STORIA:

ALCUNE NOTIZIE STORICHE:

1970 nasce a Trento il C.I.D.D. (Comitato Italiano Difesa della Donna);
1983 C.I.D.D. entra in convenzione con la Provincia Autonoma di Trento (L.P. 35/83);
1988 C.I.D.D. cambia la sua denominazione in C.I.R.S. (Comitato Italiano per il Reinserimento Sociale);
Maggio 1991 C.I.R.S. si trasferisce nella sede di Via Taramelli,
Autunno 2010, viene aperto l’appartamento semi-protetto a Gardolo
2013 C.I.R.S. passa dalla convenzione con la PAT alla convenzione con il Comune di Trento
9 giugno 2014 la sede legale ed il Centro di Socializzazione al Lavoro vengono trasferiti a Gardolo
4 ottobre 2014 viene inaugurata la nuova sede del CSL.

Questo percorso temporaneo, suddiviso in più fasi:

COME ABBIAMO SEMPRE OPERATO:

L’Associazione CIRS Trento Onlus ha come scopo l’osservazione e la valutazione dei pre-requisiti lavorativi di base in soggetti che si trovano in situazioni di “fragilità”, rischio o emarginazione sociale. I percorsi sono individualizzati sulla base delle affettive esigenze e capacità delle singole persone e tenendo in considerazione gli obiettivi individuali formativi condivisi all’interno del progetto individualizzato.

OSSERVAZIONE – ACQUISIZIONE – MANTENIMENTO

Ciò permette un accompagnamento ed un supporto dei soggetti al mondo lavorativo, grazie ad un progressivo consolidamento dei prerequisiti lavorativi di base, come: puntualità, regolarità, costanza, relazioni adeguate, adesione e condivisione progettuale…fino ad arrivare allo sviluppo di un senso di responsabilità lavorativa ed autonomia, dove possibile...

Al termine del percorso con la condivisione progettuale del servizio sociale e dell’interessato, le possibili vie che si possono intraprendere, sono: o un accompagnamento verso Cooperative di inserimento lavorativo o un avvicinamento verso altri enti in grado di rispondere in maniera più adeguata ai bisogni effettivi della persona.