IL PRESENTE:

L'Associazione C.I.R.S. Trento Onlus, come noto, continua ad operare, in convenzione con il Comune di Trento, per rimuovere le situazioni di emarginazione sociale che impediscono una piena realizzazione alle persone che non riescono ad inserirsi autonomamente nel mondo del lavoro.

Nonostante, nel corso degli anni le richieste d'intervento che giungevano all'Associazione sono andate via via aumentando, nostro malgrado, abbiamo assistito ad una riduzione delle risorse messe a disposizione dall'ente pubblico.

L'Associazione ha sopperito agli effetti della “spending review” aumentando la produttività dei propri laboratori. Purtroppo, gli spazi si sono rivelati ben presto insufficienti per permettere uno sviluppo adeguato delle attività.

Il Consiglio Direttivo ha perciò cercato una nuova “soluzione abitativa” che consentisse all'Associazione di rispondere in maniera adeguata alle mutate esigenze, così dagli inizi di giugno '14, C.I.R.S. Trento Onlus ha trasferito la propria sede legale ed operativa dal centro della città Trento alla zona industriale- artigianale nella periferia di Gardolo.

Come spesso accade, le operazioni di trasferimento sono state lunghe ed impegnative ed hanno coinvolto attivamente l'Associazione a tutti i livelli, soltanto grazie all'impegno di tutti la nuova sede, notevolmente più ampia rispetto alla precedente, risulta anche più funzionale ed adatta alle mutate condizioni d'esercizio.

Il trasferimento ha riguardato soltanto il centro diurno dell'Associazione, mentre l'appartamento semi- protetto che ospita attualmente 4 donne a rischio di emarginazione sociale continua la sua azione di supporto nella stessa ubicazione di sempre.

Per la miglior resa di entrambi i servizi risulta fondamentale una buona integrazione degli stessi sia tra loro sia con il territorio ospitante.